Stai visualizzando: Pillole di Diritto

Pillole di Diritto
Adeguare la privacy all’obbligo di misurazione della temperatura
Di 0

Il 25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento Europeo sulla protezione dei dati personali, cui tutte le aziende, i negozi e le attività commerciali in generale hanno l’obbligo di adeguarsi. L’emergenza in corso, tuttavia, obbliga le aziende a venire in possesso di dati sanitari di dipendenti o terzi che entrino all’interno dell’azienda (si pensi ai fornitori), e pertanto…

Pillole di Diritto
FASE 2 – ATTIVITA’ PRODUTTIVE E COMMERCIALI
Di 0

Il DPCM 26 aprile 2020, ossia il provvedimento emanato dal Presidente Conte e diretto a disciplinare la cosiddetta fase 2, contiene disposizioni anche in ordine alle attività commerciali e produttive consentite e alle modalità di svolgimento delle stesse, ampliandone il numero rispetto al decreto del 10 aprile. Vediamole nel dettaglio, a cominciare dalle attività produttive. Dal 27 aprile è stata,…

Pillole di Diritto
Covid 19 e Fase 2 – dal 4 al 17 maggio. Circolazione delle persone e trasporto pubblico in Lombardia.
Di 0

Il 26 aprile è stato emanato il DPCM relativo alla fase 2 ed il 30 aprile sono state emanate due Ordinanza della Regione Lombardia, che, come di consueto, provvede a limitare ulteriormente le restrizioni dei DPCM al fine di proteggerci dalla diffusione del virus, a causa della maggiore incidenza del Covid19 in Lombardia rispetto alle altre regioni. Di seguito una…

Pillole di Diritto
ZOOM E VIOLAZIONE DELLA PRIVACY
Di 0

Zoom, l’app di videoconferenze più utilizzata durante il lockdown, deve il suo successo alla – possibile – gratuità dei servizi e alla facilità di utilizzo degli stessi. L’app è stata quotidianamente utilizzata in ambito aziendale, professionale, in ambito medico, didattico, sportivo e ludico. L’uso dell’app ha comportato lo scambio di un enorme quantità di dati aziendali, dati particolari, tra cui…

Pillole di Diritto
ATTIVITA’ COMMERCIALI CHIUSE AL PUBBLICO
Di 0

A causa del diffondersi del Coronavirus, si sono succeduti provvedimenti statali e regionali relativamente alla regolazione di svariati aspetti della vita quotidiana, tra cui le attività lavorative. Molte attività commerciali, produttive, artigianali, professionali e dei servizi, sono state temporaneamente sospese dai decreti emanati dal governo. I decreti, unitamente all’elenco delle attività che possono rimanere aperte, sono consultabili sul sito della…